A chi non sa non Pensare

Piano
Non ti affretare
Le tue parole hanno spigoli
Ma la tua bocca è tonda

Amico dalle solitudini
liquide
Dai cappelli mai indossati

Quanti mari le tue poesie
han riempito di pianto

Avevo la febbre e tremavo
continuando a limarmi le unghie sporche di cristallo

Foglie e capelli da perdere nell’autunno
Legami & Parole che gonfiano le mie tasche

Avrei voluto regalarti l’equilibrio
del non cadere dalla corda
Ma al supermarchetdell’usato
L’avevano finito

-Francio-

A chi non sa non Pensareultima modifica: 2003-09-28T13:35:03+02:00da franciuz@v
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “A chi non sa non Pensare

  1. ki nn sa pensare…sbagl ia…esagera! sn felicissima ke tu abbia accettato il consiglio di ascoltare squarepusher e lo sn ancora d + x il giudizio positivo ke hai dato sulla sua musica. “la musica è riflesso di se stessi”…ciao ciao *sofficina86*

  2. Buona giornata.

    Posso disturbare un secondo?
    Mi chiamo Elisa e sono la “caporedattric e” de “Lo Spillo.it” un sito che ogni giorno ti presenta in maniera simpatica le notizie più curiose sulla società, sulla vita di fede e sull’informati ca.
    E’ diretto da un sacerdote cattolico (don Diego… uno zorro nostrano) ed è un tentativo di augurati da subito un “buon giorno” con qualcosa di divertente, quasi una buona abitudine. Se vuoi incontrarci siamo già li, soprattutto per te.

    Grazie dell’attenzion e.

    Un bacio. Elisa (Iaia)

Lascia un commento